Cronaca Primo Piano

Marco è negativo. La gioia di riabbracciare le sue bambine

“E’ un’emozione indescrivibile”. Così Marco Pastore riabbraccia le sue bambine, Francesca e Noemi, la moglie Gigliola, dopo 18 giorni di quarantena, isolato da tutti a combattere contro il covid.

E questa momento bellissimo ha voluto condividerlo telefonicamente con noi di Sarno Notizie che lo ringraziamo per l’emozione che ci ha regalato. 

Marco era risultato positivo poco più di due settimane fa e da lì era iniziato l’incubo del silenzio, della solitudine, ma sorretto dall’amore “distante ma fortissimo” dei suoi cari, delle sue principesse, dei suoi amici.

 

Aveva raccontato ieri la sua esperienza invitando tutti all’uso della mascherina: “Non è solo un’influenza, indossate la mascherina”.

Oggi il tampone negativo e la gioia di essere guarito per poter riabbracciare i suoi affetti più cari.

E’ emozionato Marco, parla con il cuore in gola. La sua felicità traspare da ogni parola e da quell’abbraccio lungo, stretto, in cui racchiude il suo mondo.

 

“Dopo 18 giorni sono riuscito a riabbracciarle di nuovo. E’ troppo bello. Non ci sono parole per descrivere l’emozione ed le sensazioni di questo momento. E’ la cosa più bella della mia vita”.

 

Disneyland Paris: dove & come - Guida al parco con offerte

 

 

Articoli correlati

Rubano le ruote e lasciano l’auto sui mattoni

Redazione

Alta formazione – Istituto Fermi: App, marketing e turismo tra i banchi di scuola ed il lavoro

Redazione

Ambulanza bloccata dalle pecore, è corsa al lotto

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy