Notizie Primo PianoAttualitàBrevi

Uomo abbandonato in pronto soccorso, portato in casa di accoglienza

Sono intervenuti ieri i servizi sociali del comune di Sarno per trovare una sistemazione all’uomo che da giorni vive nell’atrio del pronto soccorso dell’ospedale. La barba lunga, i capelli che gli cadono sulle spalle ed un accento dell’est europeo. Gli operatori appena arrivati al nosocomio non lo hanno trovato, ma fattasi ora di pranzo lo hanno visto arrivare. E’ stato ora portato in una casa di accoglienza di Bracigliano. “Ringrazio gli operatori dei servizi sociali del comune – ha spiegato l’assessore alle politiche sociali, Vincenzo Salerno – Non si conosce l’identità di questa persona e per questo abbiamo interessato anche le forze di polizia. Eravamo intervenuti giorni fa su segnalazione dei carabinieri soccorrendo l’uomo e trasportandolo al pronto soccorso, poi non avevamo avuto notizia di dimissioni”. L’uomo era stato dimesso quasi subito ma, non avendo dove andare, era rimasto nell’atrio dell’ospedale dormendo sulle sedie della sala di attesa per ben 4 giorni.

Articoli correlati

Video spaventoso. Paura per la nube di fumo nell’Agro

Redazione

Sindaco record: vince per la quinta volta

Redazione

Voragine nel manto stradale, sprofonda un camion

Redazione

Auteri e Vigorito: una rottura insanabile e lo strano retroscena…

Redazione

Rapina a mano armata

Redazione

Coronavirus: Le regioni che cambiano colore da domani

Redazione