Attualità Brevi Primo Piano

Rischio amianto, Sarno aderisce allo sportello Nazionale

Denunce e segnalazioni, abbandoni selvaggi e smaltimenti illeciti, Sarno aderisce allo Sportello Amianto Nazionale. Un punto di riferimento per informare sul corretto smaltimento ed arginare l’impatto ambientale delle discariche abusive in cui viene abbandonato il materiale. L’amianto è stato utilizzato come isolante fino agli anni ’90 quando ne è stato poi vietato l’utilizzo perché considerato cancerogeno. Sono diversi i fabbricati che ancora presentano parti del pericoloso materiale e, dopo l’ordinanza del sindaco, Giuseppe Canfora, che obbliga i proprietari di strutture a rischio a segnalarle per procedere alla mappatura di siti e manufatti sia pubblici che privati, il servizio oggi offrirà una maggiore possibilità di controllo. “Dal mese di marzo – dice Canfora – i cittadini che vorranno avere informazioni ed essere guidati nella risoluzione di qualsiasi problema legato a questo materiale dannoso potranno ricevere assistenza totale su argomenti sia tecnici che giuridici e sanitari. Ad esempio, potranno ricevere informazioni su una bonifica da fare, sul rischio amianto, cosa può provocare,  come smaltirlo, quali lavori effettuare in casa o in azienda. Potranno, inoltre, fare segnalazioni di amianto abbandonato”. “Il servizio, patrocinato dal Coordinamento Nazionale Amianto, è molto semplice – spiega  l’assessore Emilia Esposito – Collegandosi al sito internet del Comune si potranno trovare tutti i riferimenti e un link per avere finalmente risposte chiare su questo argomento così complesso e delicato. Lo Sportello Amianto Nazionale è un servizio offerto ai Comuni che non possono gestire da soli questo problema. Le risorse e le competenze comunali da sole non bastano per risolverlo”.

Articoli correlati

Piano sosta, ribasso tariffa e caos abbonamenti. L’assessore glissa: “Per ora non so”.

Redazione

Il Teatro della vergogna: vandalizzato anche stanotte | LE FOTO

Redazione

Amarcord – Quando la Sarnese perse la chance per la C

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy