Brevi Cronaca Primo Piano

Rapine agli uffici postali: presi otto pregiudicati

senza-titolo-1
Stamattina, a Napoli, Salerno e Sarno, i carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, supportati da quelli del Comando Provinciale di Napoli, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare – emessa dal gip del Tribunale di Nocera Inferiore, su richiesta della Procura – nei confronti di 8 pregiudicati, ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di rapine pluriaggravate e ricettazione. È l’esito di un’indagine avviata nell’agosto 2015, che ha portato all’individuazione di un gruppo criminale dedito alla commissione di rapine a uffici postali e istituti di credito, con base operativa nel quartiere partenopeo di Scampia.

Il 14 dicembre 2015, erano state già eseguite 7 misure cautelari nei confronti di altrettante persone, indagate per associazione per delinquere finalizzata alle rapine e lesioni personali, poiché ritenute responsabili della rapina commessa il 18 agosto 2015 a un ufficio postale di Salerno (a Matierno), nel corso della quale era rimasta ferita una donna che aveva riportato lesioni guaribili in 10 giorni. A seguito di ulteriori indagini, i carabinieri sono riusciti a documentare le responsabilità degli 8 arrestati odierni in ordine a tre ulteriori rapine, di cui  due all’ufficio postale di Sarno il 28 aprile 2015 e alla filiale della Banca Popolare dell’Emilia Romagna di Roccapiemonte il 22 maggio 2015 e una tentata rapina all’ufficio postale di San Marzano sul Sarno il 4 luglio 2015. Inoltre, nel corso delle indagini sono stati acquisiti anche gravi indizi di colpevolezza a carico degli indagati con riferimento alla ricettazione delle due autovetture utilizzate per la rapina di Sarno e la tentata rapina di San Marzano sul Sarno, risultate oggetto di furti avvenuti in provincia di Napoli. Fonte Il Mattino

 

Articoli correlati

5Stelle, arriva il via libera: Prisco corre per la fascia

Redazione

Sarno finisce nella satira di Prugna.net

Redazione

Scoperta stamperia clandestina, 36 milioni di euro rinvenuti

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy