Cronaca Primo Piano

Napoli: uccide la moglie e tenta di far credere che si sia impiccata: arrestato

Napoli: ha ucciso la moglie, strangolandola, e ha cercato di far credere che la donna fosse morta, invece, suicida. Arrestato dai Carabinieri

I carabinieri di Giugliano (Napoli) hanno arrestato un 63enne indiziato dell’ omicidio della moglie, trovata morta lo scorso 12 luglio in zona Lago Patria. Secondo quanto riporta la procura di Napoli Nord, l’ uomo, aveva avvertito carabinieri e 118 dicendo di avere trovato, al suo risveglio, la moglie, priva di vita, impiccata al cordino delle tende nel salotto. “Tuttavia – precisa la procura – fin dal primo sopralluogo sul luogo del fatto, emergevano seri dubbi in ordine all’ attendibilità della versione fornita dall’ arrestato”. Dall’ esame autoptico è emerso che la causa del decesso non fosse “da individuarsi nell’ impiccagione quanto, piuttosto, nello strangolamento preceduto da colluttazione”.

Articoli correlati

Terra dei fuochi – Ministro Costa: “Presto dati su nesso inquinamento-tumori”

Redazione

Gomorra: il gran finale. Mickey davanti ad una scelta difficile

Redazione

VIDEO | Opere pubbliche scontro tra opposizione e Sindaco

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy