Notizie Primo Piano Attualità Brevi

In ospedale chiedono da mangiare, il vigilante buono li porta al ristorante

Una bimba di pochi mesi, con gli occhioni dolci e curiosi è la figlia di una coppia di giovani provenienti dall’Africa. Il papà è arrivato la scorsa sera all’ospedale di Sarno, il “Martiri del Villa Malta”, lamentando dei forti dolori alla schiena. Curato da medici e paramedici, l’uomo insieme alla moglie ha poi chiesto, prima di andare via, di avere qualcosa da mangiare.

Il vigilante, Aniello Annunziata, operativo alla Cosmopol di Avellino, si è avvicinato, ha ascoltato il racconto della loro vita, poi, li ha portati al ristorante. Un gesto che ha colto di sorpresa la famiglia. Una gioia condivisa insieme a quel senso di grande accoglienza che ha pervaso il gesto del vigilante. “E’ una cosa naturale, non trovo sia un gesto eccezionale – ha detto Aniello – Ascoltare gli altri ci dà sempre la possibilità di migliorarci, ed aiutare gli altri  significa migliorare il senso di comunità”    

Articoli correlati

Concorso per vigili urbani: 10 posti e 670 candidati

Redazione

Campi sott’acqua e colture perse: è pubblica calamità

Redazione

Covid19 – Positivi dopo il matrimonio a Sarno

Redazione

Gatti avvelenati ed uccisi, caccia al killer

Redazione

Lampione crivellato di colpi. Si indaga

Redazione

Carnevale da Retrò: maxi esposizione, prezzi bassi, scambio. Ecco come…

Redazione