Senza categoria

Scontri a Mondragone. De Luca: «A 100 casi di Covid chiudo la città»

«Se dovessimo avere 100 positivi dopo 3/4 mila tamponi di screening, sarà chiusa tutta Mondragone. Sono stato chiaro? Io sono abituato a parlare chiaro». Lo ha detto ieri sera ai microfoni del Tgr Campania, Vincenzo De Luca, presidente della Regione. «Abbiamo messo in quarantena tutte le palazzine. Ora devono stare tutti in casa, si devono rispettare le regole: per 15 giorni nessuno deve entrare o uscire da quei palazzi.

Questa situazione di Mondragone esiste da anni e anni. Ma tra ministri dell’Interno, prefetti e sindaci, nessuno se ne è accorto. Io sono abituato a parlare chiaro e ho chiesto che partano controlli rigorosi h 24 di esercito, polizia e carabinieri» ha aggiunto. La ministra dell’Interno Luciana Lamorgese ha inviato in serata un contingente di 50 militari.

Articoli correlati

Regolamento di conti, ferito un pregiudicato

Redazione

Bimbo morto, orrore: è stato lanciato dal balcone

Redazione

Covid, nuova ordinanza di De Luca: vietate le feste

Redazione

Covid – De Luca: “Ipotesi scuole chiuse fino al 28 febbraio”

Redazione

Coronavirus: nuovi positivi in provincia di Salerno: contagi anche a Scafati

Redazione

Covid, variante sudafricana. De Luca: “Evitiamo feste di piazza per capodanno”

Redazione