Sarno Notizie
Agro Nocerino SarneseScafati

Scafati, nuovo furto al fondo Nappo

Secondo raid in 15 giorni nel terreno confiscato al clan Galasso

Nuovo furto al fondo agricolo “Nicola Nappo”, il terreno agricolo confiscato alla camorra più grande dell’Agro, circa 20 ettari. A distanza di 15 giorni dall’ultimo danneggiamento, ieri i referenti dell’associazione temporanea di scopo “Terra Vi.Va” hanno denunciato il furto di un mezzo agricolo e un ennesimo atto vandalico.

iuseppe Carotenuto, presidente di “Terra Vi.Va” e referente di Alpaa – Cgil, spiega: «È chiaro: siamo nel mirino. Dopo le nostre denunce non si sono fermati ma hanno continuato ad attaccare il fondo Nicola Nappo. La camorra è anche questa, non fermarsi dinanzi a niente».

Pasquale Aliberti, candidato della coalizione di centrodestra e Corrado Scarlato candidato di una coalizione formata da sei civiche, sono intervenuti su questo ennesimo atto vandalico subito dal fondo agricolo “Nappo”. “Esprimo la mia solidarietà e vicinanza all’Associazione temporanea di imprese Terra VI.VA per il nuovo vile atto vandalico – ha dichiarato Aliberti – La camorra va combattuta con tutti i mezzi”.

Dura la condanna anche da parte di Scarlato: “Sono sdegnato e fortemente preoccupato per il nuovo episodio criminale ai danni dell’Ats Terra Viva, che con impegno e dedizione gestisce il fondo Nappo, il bene confiscato a vocazione agricola più grande dell’agro nocerino sarnese. Una risorsa preziosa che abbiamo il dovere di tutelare, ancor più per la sua straordinaria rilevanza culturale e sociale”

Articoli correlati

Maltratta e minaccia l’ex compagna: nei guai 43enne di Sarno

Redazione

Nancy Coppola, l’addio ad un giovane fan morto di cancro

Redazione

Funerale con banda musicale a Scafati. Identificate e sanzionate 40 persone

Redazione

Scippo durante la Messa, fedeli increduli. E’ corsa al Lotto…

Redazione

Covid in provincia di Salerno: 152 nuovi positivi su 3.559 tamponi

Redazione

Sarnese minacciato da una donna: “Devi pagarmi!”

Redazione