Agro Nocerino SarneseNotizie Primo PianoSarnoCronacaSalerno

Sarno, proiettile in casa per la caccia al cinghiale. Indagano i carabinieri

Proiettile per la caccia al cinghiale finisce dentro un’abitazione privata. Indagano i Carabinieri

Un proiettile per la caccia al cinghiale, esploso da qualche cacciatore armato di fucile, aveva perforato una delle finestre di casa, attraversando la vetrata ed andando a conficcarsi sullo stipite di una porta.

I carabinieri della stazione di Sarno, agli ordini del comandante Antonio Nasti, stanno indagando su quanto accaduto qualche giorno fa a Sarno in Via Bracigliano. 

A denunciare l’accaduto un medico in pensione, che nel primo pomeriggio aveva richiamato alcune persone, con tanto di cani, impegnati a cacciare e a sparare in un fondo privato.


Quando era rientrato, aveva scoperto un’ogiva in bagno, che aveva danneggiato il vetro di una finestra, per passare poi attraverso una tenda, scheggiare un muro e terminare sulla parte superiore della porta. 

Articoli correlati

Via Lavorate, cedimento dopo inaugurazione – L’opposizione: “Si accertino le responsabilità”

Redazione

Ottaviano, ragazza di 21 anni muore in incidente stradale

Redazione

Pubblicazione di foto sui quotidiani, parla il legale

Redazione

Rissa in piazza Garibaldi, giovane finisce in ospedale

Redazione

“L’ho investito”, invece era un incidente sul lavoro

Redazione

Strane sostanze in palestra, due fratelli a processo

Redazione