Attualità Brevi Primo Piano

Rifiuti, nuovo piano dei tributi per i negozi sconti sulle tariffe

Piano dei rifiuti, c’è una spesa di 110 mila euro che pesa sui contribuenti. Il consiglio provinciale cancella l’ aumento retroattivo, il Comune rivede il piano dei costi dei rifiuti e si realizzano nuove agevolazioni. Potrebbero arrivare ribassi importanti per le utenze non domestiche, quali uffici e negozi. Con il depennamento in Provincia dell’aumento delle tariffe di conferimento allo Stir di Battipaglia, la giunta sarnese riapproverà ora il piano dei rifiuti arrivando ad un risparmio del 2 per cento rispetto alle tariffe per il 2019. «Ora, però – dice l’ assessore al bilancio, Gaetano Ferrentino – sia la Regione che la Provincia, se vogliono continuare a dare una mano ai comuni, devono riuscire a controllare meglio la gestione del ciclo rifiuti».

Sarno si sta ragionando anche sulla possibilità di introdurre premialità per chi conferisce in maniera ottimale. Intanto, il risparmio sui costi darà una boccata di ossigeno ai commercianti. «In cinque anni spiega Ferrentino – si è lavorato per l’ abbattimento di questo costo strutturale. Abbiamo ottenuto buoni risultati, con abbattimenti delle tariffe anche oltre il 50 per cento per le utenze rispetto al 2014».

Articoli correlati

VIDEO | Antonio Crescenzo, Udc, incassa il sostegno di Angri e di Pasquale Mauri

Redazione

Sarnese: Ko pesante in Sicilia | Risultati, prossimo turno e classifica

Redazione

Bimba intossicata dalla marijuana. Corsa disperata in ospedale

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy