Sarno Cronaca

Rapina a mano armata a Sarno. Pistola contro due donne

Rapina a mano armata in una tabaccheria, paura a Sarno. Indagini a tutto campo. 

Si cercano fotogrammi utili dalle telecamere di videosorveglianza.

Il fatto è accaduto nel pomeriggio di oggi quando la nota attività commerciale, in viale Margherita, un uomo ha fatto irruzione. Da una prima ricostruzione, l’uomo a volto coperto, con mascherina e cappuccio, con la pistola in pugno e puntata verso due donne che lavorano nel negozio ha tentato di farsi consegnare tutto l’incasso.

Indaga la Polizia

Protette da un vetro, le due dipendenti si sono sottratte alla richiesta e l’uomo si è allora sporto verso la cassa, raccogliendo quanto possibile. Una azione durata pochi minuti, quando nell’esercizio commerciale non vi era ancora nessun cliente. Il rapinatore si è poi dato alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.

Sul posto immediato l’intervento degli uomini del locale commissariato di Polizia di Stato, agli ordini del vice questore Marzia Morricone

Articoli correlati

Covid: in Campania cala curva dei contagi

Redazione

Montagna incenerita, animali morti. L’ipotesi è che dietro vi siano organizzazioni criminali per il dominio del territorio

Redazione

VIDEO | Franco Annunziata e Nunzia De Girolamo: strategie per il rilancio della produzione locale

Redazione

Dopo vari traslochi, Sarno inaugura il distretto sanitario

Redazione

Gelo in Campania, scatta l’allerta: ​«Scorte di sale per la viabilità»

Redazione

A Sarno è “La Grande Favola del Natale”. Ecco gli appuntamenti

Redazione