Agro Nocerino SarneseSarnoNotizie Primo PianoSalerno

Ospedale Sarno – Scontro Bellomo e Canfora: “Pronto a denunciare”

Botta e risposta tra la ex consigliera Maria Bellomo ed il sindaco di Sarno Giuseppe Canfora

“Sto valutando se ci sono gli estremi per agire legalmente contro chi mistifica la realtà e dice falsità”. Sull’emergenza ospedale “Martiri del Villa Malta”, il sindaco Giuseppe Canfora attacca l’ex consigliera comunale Maria Bellomo oggi esponente del Comitato “Insieme per la Salute” la quale aveva chiesto al primo cittadino di fare meno proclami e portare nel nosocomio di via Sarno/Striano più medici.

“L’ex consigliera comunale Maria Bellomo, rivendicando una primogenitura nell’impegno a favore dell’ospedale di Sarno e accusandomi di aver rincorso le iniziative del Comitato al quale appartiene, manifesta un’infantile smania di protagonismo”, dice il sindaco di Sarno.

“Se pure le cose stessero come la Bellomo asserisce – e non è così – bisognerebbe apprezzare un impegno che in ogni caso c’è stato, sollecitato o meno”. Per il sindaco di Sarno le cose non stanno come dice l’ex consigliera, “motivata agli attacchi da rancori personali”. Il suo impegno da sindaco, anche al di là delle competenze attribuitegli dalla legge, e da medico, a difesa del dell’ospedale, per Canfora sarebbe dimostrato dagli atti del Consiglio Comunale, dei provvedimenti della Giunta da lui guidata, dalla convocazione della conferenza dei sindaci, dalla richiesta di audizione della Commissione Regionale della Sanità, nonché dalla voluminosa documentazione che lui stesso ha trasmesso ai vari livelli istituzionali a favore della sanità territoriale sarnese.

“Voglio anche precisare che non ho mai pronunciato frasi lesive dell’onorabilità dei miei colleghi medici e degli operatori ospedalieri. I miei amici e colleghi, con i quali ho condiviso anni di impegno e battaglie, lo sanno bene e non si lasceranno utilizzare per basse strumentalizzazioni. Tuttavia, se ricorrono gli estremi, sono pronto ad adire le vie legali per ristabilire la verità e difendere la mia onorabilità”, conclude il sindaco replicato alla Bellomo che aveva chiesto- nella sua lettera al primo cittadino- meno proclami e più medici per la struttura ospedaliera di via Sarno/Striano.

“Mi fa piacere che Canfora abbia avuto un cambio di marcia sull’ospedale (in precedenza per lui il problema non esisteva) ma deve smettere di dire bugie e di fare proclami, in Pronto soccorso è arrivato un solo medico. Il reparto di Ortopedia è chiuso e, quand’anche al momento ci fossero trattative, potremmo dire ai cittadini che il pericolo di depotenziamento è definitivamente scampato, solo quando il nuovo direttore generale avrà fatto interventi radicali e strutturali seri e duraturi”, aveva detto Maria Bellomo.

Articoli correlati

Incidenti auto, Sara Assicurazioni lancia SelfPerizIA, fai da te con lo smartphone

Redazione

Ruba dai distributori di sexy shop, 42enne preso

Redazione

Vaccini, un milione dosi Pfizer alle Regioni entro 24 ore

Redazione

Uomo sviene al centro della strada. Salvato in extremis dagli automobilisti

Redazione

Covid in provincia di Salerno: sono 295 i positivi

Redazione

“Scappo dal Venezuela per mia figlia”. La storia di un sarnese…

Redazione