Campania Napoli

Napoli: su Tik Tok bimbe incitate alla violenza dai genitori

Bimbe incitate alla violenza dai genitori: la denuncia del Corecom Campania

“Il video virale pubblicato su TikTok che riprende bimbe incitate dai genitori a picchiarsi è indegno e pericoloso. Non solo si veicolano ai figli messaggi sbagliati, ma lo si fa diffondendo contenuti diseducativi ad una platea immensa. Un duplice errore che purtroppo è ormai all’ordine del giorno.

Attenzione particolare per Tik Tok.  Il Comment di Domenico Falco

Occorre una riflessione seria e approfondita sull’utilizzo errato dei social, uno strumento potentissimo, ma spesso nelle mani sbagliate. E in particolare Tik Tok merita un’attenzione particolare, diventato palcoscenico di scene disumane, mezzo di divulgazione di pratiche illegali e violente”.

Questo il commento di Domenico Falco, presidente del Corecom Campania, commentando i contenuti del filmato pubblicato sul social network particolarmente in voga tra i giovanissimi.

“Chiederò alla Polizia Postale di indagare – ha aggiunto Falco -per risalire agli autori di questo video ignobile. Dobbiamotutelare i minori, protagonisti loro malgrado, e lanciare unmessaggio forte a tutti coloro che intendono replicare similiazioni. Devono essere consapevoli dei danni incalcolabili chearrecano ai figli. Al tempo stesso, è importante che sappiano della presenza delle forze dell’ordine anche sul web e che le stesse sono in grado di risalire alla loro identità e procedere con le denunce del caso. Mi auguro che questo episodio siatrattato dagli organi competenti con la dovuta severità”.

Articoli correlati

La Difesa investe al Polo di Mantenimento Pesante Sud di Nola

Redazione

Campania, scatta l’allerta: 254 mila contagi Covid entro fine mese

Redazione

Cna Salerno: “Ingiusta chiusura dei parrucchieri e delle estetiste”

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy