Cronaca Primo Piano

La vasca San Giovanni e Trave trasformata in una discarica a cielo aperto

Sequestrata la vasca "San Giovanni e Trave" di via Sarno-Palma: era stata trasformata in una discarica a cielo aperto. A seguito della denuncia di un cittadino del posto, l’area demaniale adibita a vasca di laminazione con i fondi della ricostruzione post-frana, è stata posta sotto sequestro dal nucleo operativo della polizia ambientale di Salerno su disposizione della Procura di Nocera Inferiore. Nella vasca venivano sversati rifiuti di ogni tipo: pneumatici, materiale di risulta, pezzi meccanici, liquami di fogna. Addirittura l’area posta sotto sequestro era stata trasformata in pascolo per le pecore. I colpevoli sono stati individuati e denunciati per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi e per pascolo abusivo. La vasca è stata affidata in custodia giudiziale al responsabile tecnico del servizio manutenzione del Comune di Sarno. «È un grande risultato – ha commentato l’assessore all’Ambiente, Elena Amendola – i cui meriti non vanno soltanto al mio intervento caparbio, ma anche alle forze di polizia e ai cittadini». Il Mattino

 

Articoli correlati

Meteo: primo maggio instabile, tra sole e temporali

Redazione

Suor Lucy torna nella sua India. Ieri il saluto della parrocchia di San Teodoro

Redazione

Maltempo: Coldiretti, in campagne danni per milioni

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy