Brevi Primo Piano Sport

La Sarnese agguanta il pareggio su rigore

La Sarnese pareggia contro un ostico Rende, in una partita condizionata dal campo pesante per il maltempo. Gli uomini di Esposito conservano l’imbattibilità casalinga alla fine di un match contraddistinto da un sostanziale equilibrio. Novità per mister Gianluca Esposito che non al 3-5-2 e preferisce Talia a Liccardi nel ruolo di esterno di difesa, snaturando il giovane che ha mostrato di dover crescere in quella posizione. Panchina anche per Iommazzo, sostituito da Cirillo che deve migliorare nelle condizioni fisiche. Nonostante tutto, poca spinta sulle fasce, almeno per buna parte dell’incontro, durante il quale il Rende ha imbrigliato a centrocampo i padroni di casa provando a colpire con qualche ripartenza. I calabresi si sono mostrati ordinati in tutti i reparti, con la trazione anteriore di un attacco che parla sudamericano con Ferreira e Actis Goretta che hanno tenuto alto il livello di attenzione della difesa granata per tutto l’incontro. La Sarnese prova subito ad aggredire gli ospiti, nonostante il clima. Al 6’, Di Palma tira da fuori, ma manda a lato. Al 20’, Di Finizio, sugli sviluppi di un corner, colpisce di testa e di spalla e centra in pieno il palo. Al 23’, beffa per i padroni di casa. Il Rende, al primo vero affondo, trova un inatteso vantaggio. Sulla mediana sinistra Gigliotti batte una punizione che attraversa l’intera area e trova pronto alla deviazione ad incrocio Actis Goretta. La Sarnese fatica a riorganizzarsi. Al 38’, è sempre il Rende a rendersi pericoloso con un fendente di Ferreira dal limite che costringe Sorrentino a distendersi. Al 43’, ci prova dalla distanza Guidelli, ma senza fortuna. Parte la ripresa e la Sarnese mostra maggiore determinazione. Al 3’, arriva il rigore del pareggio. Di Finizio sull’out destro si accentra in area e viene atterrato da Marchio. Figliolia si incarica di battere e spiazza l’estremo ospite. Il Rende non sta a guardare e, al 6’, Serleti fa mezzo campo e serve Gigliotti che di destro colpisce il palo. Al 16’, cross di Di Finizio con Puterio che non trattiene, ma è bravo a bloccare sul tentativo di Figliolia. Al 19’, Di Palma, in area, si gira e lambisce il secondo palo. Brivido per i locali in pieno recupero. Il Rende, sempre in contropiede, colpisce il palo con Sanzone che si mangia la difesa locale in velocità e tira a portiere battuto.

Sarnese (3-5-2): Sorrentino, Di Finizio (26’ st Iommazzo), Talia, Miccichè, Cirillo, Mazzei, Sannia, Langella, Figliolia, Di Palma (34’ st Elefante), Guidelli. A disp.: Rizzo, Tortora, Liccardi, Vacca, Nasto, De Angelis, Cacciottolo. All. Esposito. Rende (4-4-2): Puterio, Viteritti (36’ st Benincasa), Crispino, Boscaglia, Sanzone, Marchio, Gigliotti (47’ st Piromallo), Fiore, Ferreira (32’ st Manes), Actis Goretta, Serleti. A disp.: Falcone, Faraco, De Marco, Formosa, De Pascale, Azzinaro. All.: Trocini. Arbitro: Iacovacci di Latina Reti: 23’ pt Actis Goretta (R) e 3’ st Figliolia (S) su rigore Note: Spettatori 200 circa. Ammoniti Di Finizio (S), Langella (S) e Seleti (R). Angoli: Sarnese 5 – Rende 1. Recuperi 1°T: 1’ – 2°T: 4′ . Foto di Caliendo Giuseppe

Articoli correlati

Rischi ambientali in casa, Enrico Giudice spiega come proteggersi: “Test gratuiti”

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

VIDEO | Vicenda Boeri, Canfora “Ho ritirato la querela perchè…”

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy