Sarno Salerno

Boccone di traverso e rischia di soffocare. Salvato in extremis a Sarno

Rischia di soffocare. Salvato in extremis a Sarno

Stava pranzando quando un boccone è rimasto bloccato nell’esofago. Il fiato corto, la paura e la corsa disperata all’ospedale “Martiri del Villa Malta” di Sarno.

È accaduto oggi, e l’uomo, un 84enne residente a Sant’Egidio del Monte Albino, è giunto al pronto soccorso del nosocomio di via Sarno Striano, intorno alle 15, con evidenti difficoltà respiratorie ed un dolore acuto aumentato dall’assunzione di acqua nel tentativo di liberarsi.

Una condizione preoccupate determinata proprio alla complicanza respiratoria. L’uomo è stato salvato in extremis grazie all’intervento d’urgenza al reparto di endoscopia digestiva, con la disostruzione del bolo impattato.

Articoli correlati

Covid – Variante inglese: aumentano casi in Campania

Redazione

Il Parco del Cilento nella top ten d’Europa di Tripadvisor

Redazione

Covid in provincia di Salerno: i dati di oggi nell’Agro Nocerino Sarnese

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy