Notizie Primo PianoSportBrevi

Gragnano-Sarnese 0-2. Tre punti fondamentali

 GRAGNANO. La Sarnese batte il Gragnano con un secco 2-0 e conquista tre punti fondamentali sulla strada della salvezza. Gli uomini di Condemi danno il meglio di sé contro una compagine che ha lo stesso obiettivo e mettono un mattone importante rispetto all’obiettivo, finale, riscattando il risultato negativo contro la Cavese. I granata resistono u tempo agli attacchi dei padroni di casa e , nel finale, vengono fuori con Elefante e il neoentrato Talia che, pur avendo giocato bene contro la Sarnese, parte dalla panchina. Condemi rimedia alla squalifica di Tortora con Ansalone dal primo minuto. Il Gragnano parte bene, cercando, fin da subito di indirizzare la gara a suo favore, consapevole della posta in palio. Al 12’. Moccia, sugli sviluppi di un corner, batte a botta sicura, ma Arpino, sulla linea, nega ai locali la gioia del gol. Segue una lunga fase di stasi a centrocampo, con entrambe le formazioni incapaci di affondare. La gara diventa nervosa, ma la sarnese resiste. Al 44’, Nasto, con un tiro dalla distanza impegna severamente l’estremo locale, costretto a rifugiarsi in corner. La gara riprende sul filo dell’equilibrio. La partita, dopo mezzora di batti e ribatti, si decide nell’ultimo quarto d’ora. La svolta è l’ingresso di Talia. Al 30’, Talia, serve Elefante che fa fuori mezza difesa e supera il portiere per il vantaggio della Sarnese. Al 42’, Manfrelloti intercetta un errato disimpegno del portiere e serve Talia, che realizza il doppio vantaggio della sicurezza. La Sarnese riesce, poi, a gestire fino in fondo la vittoria fondamentale per la salvezza. Negli spogliatoi si respira aria di soddisfazione. Mister Carmelo Condemi butta acqua sul fuoco: “Sono contento per la prestazione dei ragazzi. Abbiamo riscattato il risultato della Cavese. All’inizio del secondo tempo, abbiamo subito il Gragnano, ma abbiamo resistito. Poi, siamo venuti fuori facendo nostra la posta in palio. Ci concentriamo sulla delicata gara con la Turris che rappresenta un’altra tappa verso il nostro obiettivo che è la salvezza”.

 

Gragnano (4-4-2): Giordano, Franco, Baratto, Martone, Gatto (34’ st La Monica), Formisano, Chiariello, Moccia (1’ st Esposito), Gassama, Mansour, Cioffi (25’ st Di Napoli). A disp.: Smaldone, Liccardi, Mbye, L Guidone, Napolitano, Tascone. All.: Campana

Sarnese: (3-4-1-2): Russo, Rizzo (15’ st Petracciuolo), Auriemma, Nasto, Arpino, Ansalone, Nappo, Langella, Manfrellotti, Calemme (12’ st Talia), Elefante. A disp.: Di Donato, Sannia, Bessala, Agrillo, Sorriso, Celentano. All.: Condemi

Arbitro: Sig. Ubaldi di Roma 1

Rete: 30 st Elefante, 42’ st Talia

Note: spettatori 500 circa. Ammoniti: Martone, Gatto, Petracciouolo, Rizzo. Recupero: 1’ pt, 4’ st

Articoli correlati

Giornata dell’autismo: a Sarno quattro giorni di eventi con esperti e scuole

Redazione

Rapina con siringa: “Ho l’Aids”. Rito immediato per 46enne

Redazione

Donna di Sarno truffa un uomo online

Redazione

Basket: il punto sulle Sarnesi

Redazione

Salgono i contagi, in un giorno 306 casi

Redazione

Ha sparato all’impazzata per tre giorni: ecco chi è il pistolero

Redazione