Notizie Primo Piano Attualità Brevi

Foce tra rifiuti e degrado – Francesco Squillante: “Più telecamere, analisi e bonifica dei luoghi”

Amianto impacchettato e scaricato abusivamente, gravi criticità ambientali a Foce, un polmone verde della città.  Il caso arriverà anche in consiglio comunale. 

 Pronto a portare nuovamente la questione in aula di consiglio il capogruppo dell’Udc, Francesco Squillante, che ha già chiesto più telecamere in periferia. “Proprio le aree periferiche – dice – vivono enormi criticità dovute ad una mancanza di attenzione ed una politica che non investe e non prende nella giusta considerazione le zone di confine. Quella degli scarichi abusivi è una vera piaga e solo un monitoraggio continuo, con telecamere di videosorveglianza, può rappresentare un deterrente ed anche una soluzione. Alla luce delle gravissime conseguenze sulla comunità, è importante avviare dei sopralluoghi urgenti, alle analisi sul territorio ed a procedere alla bonifica laddove necessario. Controlli serrati e tolleranza zero con inasprimento delle sanzioni e delle pene. Questi criminali ambientali vanno messi dinanzi alle proprie responsabilità non solo morali, ma anche penali”.

Articoli correlati

Ondata di caldo in Campania: “da oggi temperature più alte di 8 gradi”

Redazione

VIDEO | Quanto c’è di Maria De Filippi al Festival?

Redazione

Incendio a Sarno, Canfora: “Voglio l’Esercito in città”

Redazione

Anniversario frana, sul web messaggi choc: “Dovevate morire tutti”

Redazione

Sarno. Depurazione ecosostenibile l’investimento della Giaguaro

Redazione

Armi clandestine in casa, arrestato 36enne di Sarno

Redazione