coronavirus Attualità

Covid-19: in Italia somministrate oltre 24 milioni di dosi, vaccinate più di 7,4 milioni di persone

In Italia somministrate oltre 24 milioni di dosi, vaccinate più di 7,4 milioni di persone

Stando al report sui vaccini anti Covid-19, in Italia sono 24.054.000 le somministrazioni eseguite. Dai dati, aggiornati a questa mattina, emerge che sono 7.401.862 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale necessario per la immunizzazione. In totale sono 13.582.900 le somministrazioni a donne e 10.471.100 quelle a uomini. Se si considerano le categorie, sono 4.456.256 le somministrazioni tra i soggetti fragili e caregiver, 3.322.368 tra gli operatori sanitari e socio-sanitari, 922.432 tra il personale non sanitario impiegato in strutture sanitarie e in attività lavorativa a rischio, 671.127 tra gli ospiti di strutture residenziali, 1.249.069 tra il personale scolastico, 360.465 tra gli appartenenti al comparto Difesa e sicurezza.

Per quanto riguarda le persone non considerate in categorie prioritarie, sono 6.608.062 le somministrazioni tra gli over 80, 3.739.358 tra i 70-79enni, 2.066.525 tra i 60-69enni a cui si aggiungono 658.338 somministrazioni catalogate come ‘altro’. La fascia d’ età che vede più persone sottoposte a somministrazione è quella tra gli 80-89 anni (5.992.506 somministrazioni) seguita da quella dei 70-79 (5.233.878); complessivamente le somministrazioni agli over 60 sono 16763165.

Rispetto alle 27.391.650 dosi finora disponibili in tutta Italia (17.796.870 di Pfizer/BioNTech, 6.668.880 di AstraZeneca, 2.583.100 di Moderna e 342.800 di Janssen), ne sono state inoculate l’ 87,8%. Il Veneto presenta il maggior rapporto tra somministrazioni e dosi fin qui consegnate con il 92,2%. Seguono Liguria (91,6%) e Puglia (91,4%). La Regione che ha fatto registrate il numero maggiore di somministrazioni (4.152.753) in termini assoluti è la Lombardia, davanti a Lazio (2.301.821) e Campania (2.160.734). Per quanto riguarda le somministrazioni effettuate, in tutto il mese di gennaio sono state in totale 1.980.886 a fronte di 2.373.462 effettuate a febbraio, di 5.972.570 a marzo e di 9.673.178 ad aprile.

Nel mese di maggio – secondo i dati disponibili al momento – sono state 4.014.085 le somministrazioni totali che hanno riguardato 2.705.756 prime dosi (comprese 109.208 di vaccino monodose Janssen) e 1.308.329 seconde dosi.

Articoli correlati

Manca la notifica all’avvocato, annullate tre condanne bancarotta

Redazione

Raccolta rifiuti: addio al “porta a porta”, ritornano i cassoni

Redazione

Mons. Illiano: il ricordo del 5 maggio 1998

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy