Notizie Primo PianoBrevi

Buongiorno con le notizie del giorno

STRAGE DI STRASBURGO, ANTONIO MEGALIZZI NON CE L’HA FATTA
QUARTA VITTIMA DELL’ATTACCO AI MERCATINI DI NATALE
E’ morto fatta Antonio Megalizzi, il giovane giornalista italiano colpito alla testa da un proiettile sparato da Cherif Chekatt durante la strage di Strasburgo di tre giorni fa. Con la sua morte, salgono a quattro le vittime. ‘Mi sono innamorato dell’Unione Europea. Sono molto, molto focalizzato e coinvolto in cose che stanno nascendo fortemente europeiste’, diceva Megalizzi nel suo ultimo intervento alla radio per cui lavorava.
‘Una tragedia inaccettabile’, dice Mattarella.

BRASILE CONCEDE ESTRADIZIONE, MA BATTISTI IN FUGA
MATTARELLA RINGRAZIA TEMER. TORREGIANI ‘STANCO DI ANNUNCI’ Cesare Battisti si e’ dato alla fuga dopo l’ordine di arresto del Supremo Tribunale Federale. Il presidente brasilano Michel Temer ha firmato il decreto di estradizione. Ringraziamento dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per “una decisione che contribuisce a rendere giustizia alle vittime”. E’ invece “stanco di annunci” Alberto Torregiani, figlio di Pierluigi, ucciso dai Pac di Battisti nel 1979, e a sua volta rimasto paralizzato dopo la sparatoria.

CONTE TRATTA SULLA MANOVRA, MA M5S-LEGA AI FERRI CORTI
GIORGETTI, REDDITO? RISCHIO LAVORO NERO. CONTRATTO O VOTO
Ore decisive a Bruxelles nella trattativa Italia-Ue sulla manovra. ‘Rispetteremo le regole Ue e i cittadini italiani’, dice Conte. Ma ancora piu’ delicata la situazione a Roma, dove M5s e Lega sono ai ferri corti sulle modifiche necessarie a trovare i soldi per ridurre il deficit. Giorgetti difende quota 100 sulle pensioni e sul reddito di cittadinanza ‘vede il pericolo che possa alimentare il lavoro nero’. ‘Quando non si potra’ piu’ realizzare il contratto, si torni al voto’, aggiunge.
Patuanelli (M5s): ‘Da lui ci aspettiamo rispetto’.

SERIE A, GLI ANTICIPI INTER-UDINESE E TORINO-JUVENTUS
ALLEGRI VUOLE BOTTINO PIENO. NICOLA: NEROAZZURRI AFFAMATI
Dopo la sconfitta di Berna – la seconda nelle ultime tre partite di Champions – la Juventus non vuol perdere il ritmo, finora eccezionale, in campionato e nel derby in ‘trasferta’ di stasera contro il Torino punta a far bottino pieno. Intanto l’allenatore dell’Udinese, Nicola, mette in guardia i suoi in vista della trasferta contro l’Inter: “Non dobbiamo perdere l’equilibrio, loro sono affamatissimi”.(ANSA).

Articoli correlati

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Buongiorno – le notizie del giorno

Redazione