Cronaca Primo Piano

Autolavaggio sequestrato a Sarno

Prodotti chimici nocivi e violazione della normativa edilizia, sequestrato un impianto di autolavaggio a Sarno. Il titolare è stato denunciato

Prosegue senza sosta l’attività di prevenzione e repressione degli illeciti ambientali in area parco e nelle aree ad esso contigue da parte del Comando Stazione Carabinieri Forestali di Sarno in collaborazione con il personale del Parco Regionale del Fiume Sarno. I nuovi controlli in questa circostanza hanno interessato una attività di autolavaggio sarnese che a seguito di accurate ispezioni e controlli è risultata inizialmente non essere in regola con le autorizzazioni previste dalla vigente normativa ed in particolare con l’autorizzazione unica ambientale. Tuttavia nel prosieguo delle verifiche che il personale operante dopo aver accertato anche la natura dei prodotti chimici utilizzati per le operazioni di lavaggio, i militari ed il personale tecnico accertavano altresì anche alcune violazioni alla normativa edilizia ed alla gestione dei rifiuti prodotti dall’autolavaggio.

A seguito delle verifiche effettuate anche con l’ausilio di specifici coloranti (fluoresceina) e dei riscontri effettuati presso gli uffici preposti al rilascio delle autorizzazioni necessaire a poter esercitare tale attività, i militari alla luce delle numerose violazioni accertate, sottoponevano a sequestro giudiziario l’intera struttura e le aree di pertinenza e denunciavano a piede libero il titolare dell’impianto.

Articoli correlati

Brucia sterpaglie e rifiuti, picchiato dal vicino

Redazione

Serie D, il punto sul girone granata Sarnese, pericolo play out

Redazione

Super stipendi, assolti tutti i comunali

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy