Attualità Brevi Primo Piano

Area industriale: il paradiso degli scarichi abusivi

Abbandono ed incuria, una zona che è divenuta il cimitero degli pneumatici. Il paradiso degli scarichi abusivi. Ogni angolo è una discarica che cresce di giorno in giorno. Tombini rubati, pali della pubblica illuminazione pericolanti. Quello che si disegna a pochi passi dallo svincolo autostradale e dall’ospedale è un quadro di degrado.  E’ l’area industriale di Sarno che doveva essere il volano economico per lo sviluppo delle aziende sul territorio e dopo anni è solo un’area disseminata di discariche. Dai sacchetti agli ingombranti, dai grossi sacchi di materiale delle fabbriche tessili a decine di cassette cariche di vetro. Non si contano i punti in cui viene scaricato materiale di risulta di cantieri. Ed ancora zone di scarico di pneumatici, pezzi di auto e di motocicli probabilmente rubati. Quello che viene fuori, dopo anni di attese ed aspettative per una opportunità di fare impresa in zona, è un mosaico di pezzi mancanti. Mancano le opere di urbanizzazione ed i principali sevizi. La zona è disseminata di blocchi in cemento che impediscono l’accesso a diversi lotti. Tutta la porzione di territorio, di fronte all’ospedale “Martiri del Villa Malta” è quasi interamente al buio, addirittura alcuni pali dell’illuminazione sono piegati, instabili. Mancano i chiusini che vengono puntualmente rubati.

Articoli correlati

Dal Colorado a Sarno per studiare i resti dell’acquedotto romano

Redazione

Love is in the air: a San Valentino dillo con un coupon

Redazione

VIDEO | Amministrative Angri – Lettera anonima, Pasquale Mauri denuncia in Procura

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy