Notizie Primo Piano Sport Brevi

Sarnese, torti arbitrali?

Che la Sarnese sia una squadra giovane è risaputo. Il miracolo della società è quello di mettere insieme tanti promesse che, poi, affrontano il campionato di serie D, primeggiando nella “classifica giovani”. Manca l’esperienza, manca la capacità di gestire, ma mancano anche i punti. La terna arbitrale di oggi, contro il Nola, è stata la peggiore venuta allo Squitieri, con decisioni assolutamente non condivisibili che hanno prodotto l’amaro risultato del pareggio. Non vogliamo parlare dei due rigori negati per avventurosi disimpegni della difesa del Nola, ma un gol sacrosanto, quello del 2-0 c’era ed era regolare. Il guardialinee ha impietosamente alzato la bandierina con troppa sufficienza, mentre Maione era scattato abbondantemente dietro la linea del fuorigioco. Abbiamo le immagini. Sul 2-0 sarebbe stata un’altra partita. Ha ragione Cusano quando dice che sul piano del gioco i ragazzi stanno crescendo. Ma come cresce la prestazione degli atleti deve migliorare anche quella degli arbitri. Altrimenti si rischia di buttare all’aria il sacrificio di una stagione.

Articoli correlati

Coronavirus in Campania, 10 nuovi contagi su un totale di 4.364 tamponi

Redazione

Forza posto di blocco e fugge in moto. Panico in strada

Redazione

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 28 ottobre: 24.991 nuovi

Redazione