Notizie Primo PianoCronaca

Pedofilo con foto di violenze e sevizie su bimbi. Condannato, ma non andrà in carcere

pedofilia

Violenza su minori, detenzione e divulgamento di materiale pedopornografico definito “brutale” dagli stessi inquirenti Custodiva foto agghiaccianti.

Immagini crude di bambini violentati e seviziati, minori in pose pornografiche. La stessa polizia postale e gli inquirenti hanno definito “raccapriccianti e di una brutalità inaudita” centinaia di file ritrovati nel suo pc. L’uomo, R.S, 38 anni, residente a Sarno, incastrato per violenza su minori, detenzione e divulgamento di materiale pedopornografico, ha patteggiato ed è stato condannato a 3 anni di reclusione nell’udienza preliminare, come disposto dal giudice Piero Indinnimeo che ha comminato il massimo della pena possibile. Una pena che però, molto probabilmente, non sconterà in carcere a causa di una grave patologia cui è affetto. La malattia e le precarie condizioni di salute, infatti, gli faranno evitare la detenzione dietro le sbarre.

Articoli correlati

Sarnese: corsa salvezza, tutte le partite per non retrocedere

Redazione

Presi gli assassini della prostituta “Rifiutò un rapporto a tre”

Redazione

Covid in Campania: 2224 nuovi positivi su 20mila tamponi

Redazione

La Protezione Civile “I Sarrastri” compie 5 anni

Redazione

VIDEO | Il Comune premia il Super dirigente sotto processo

Redazione

Scarichi illeciti dall’isola ecologica nel Fiume Sarno, Canfora sospetta sabotaggio

Redazione