Sarno Notizie
AttualitàNocera Inferiore

Nocera Inferiore. Parto naturale in posizione podalica: un miracolo

Parto naturale in posizione podalica: miracolo all’ospedale di Nocera Inferiore grazie ai professionisti del reparto di Ostetricia e Ginecologia

Una storia di eccezionale competenza medica e prontezza d’azione emerge dall’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, in seguito al recente parto naturale in posizione podalica di Giovanna (nome di fantasia).

In una situazione insolita, la neo-mamma ha dato alla luce il suo bambino nonostante la posizione podalica, una circostanza che di solito richiederebbe un cesareo programmato. Nonostante la programmazione del cesareo fosse fissata per tra tre settimane, il bambino ha deciso di fare il suo ingresso nel mondo in anticipo.
Giovanna ha condiviso il suo vissuto senza filtri: “Inizialmente non pensavo che fosse giunto il momento della nascita, e invece, arrivata a Nocera Inferiore, ho iniziato a sentire che forse c’ero; ad ogni contrazione mi veniva da spingere.”

Il personale altamente qualificato dell’Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Umberto I ha prontamente preso in carico la situazione. Lo staff medico ha spiegato la complessità di una nascita podalica naturale, sottolineando il rischio aumentato per il neonato di asfissia, lesioni traumatiche e mortalità. In questo caso, lo stadio avanzato del travaglio ha impedito il ricorso al cesareo di urgenza. La bimba è nata con successo grazie alle classiche manovre di assistenza al parto podalico.

La dottoressa Ida De Marinis, direttrice di Ginecologia e Ostetricia dell’ospedale, ha espresso il suo orgoglio per il team medico: “Sono felice del nostro team. Tutto il personale presente ha reagito con prontezza in una situazione tutt’altro che facile. Il nostro è un lavoro di squadra, dove tutti, dai ginecologi alle ostetriche, passando da pediatri e anestesisti, collaborano per aiutare i nascituri e le loro mamme.”
Questa storia a lieto fine conferma l’ottima preparazione dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, in particolare nell’ambito dell’Ostetricia e della Pediatria. Un plauso va rivolto soprattutto alla sinergia tra nuove leve e l’esperienza delle figure più anziane, che rendono il team ostetrico dell’ospedale un vero fiore all’occhiello.

Articoli correlati

Coronavirus: Campania, zero vittime e quattro nuovi positivi

Redazione

Ottaviano, sequestrati oltre 400’000 prodotti contraffatti

Redazione

San Valentino Torio, il Comune assume cinque vigili urbani

Redazione

VIDEO | Cultura e rete del turismo, le linee tracciate

Redazione

Cambi in Giunta – Commercio e Pip: Dea Squillante al posto della dimissionaria Ivana Duca

Redazione

Allerta meteo “rossa” sulla provincia di Salerno

Redazione