Cronaca Primo Piano

Luana uccisa: l’assassino ha confessato e raccontato…

Accoltellata e poi il corpo avvolto in sacchi della spazzatura ed in vecchie coperte e lanciato in una vasca settica. Così è morta Luana Rainone, 31 anni, originaria di Sarno, residente a San Valentino Torio, sposata e madre di una bambina di 8 anni. Fermato con l’accusa di omicidio ed occultamento di cadavere, il 34enne, N.D.S, sposato e con 7 figli, che pare avesse  una relazione extraconiugale con la giovane. 

L’uomo ha confessato tutto portando i carabinieri accanto alla vasca dove aveva nascosto il cadavere della ragazza.

Uccisa il giorno stesso della scomparsa.

Il 34enne ha confessato l’omicidio raccontando alcuni particolari che i carabinieri stanno verificando. L’uomo ha detto di aver assunto sostanze stupefacenti e di aver litigato con Luana. La giovane gli avrebbe lanciato contro il cellulare e lui infuriato avrebbe preso tra le mani un coltello colpendola alla gola. 

 

 

Articoli correlati

Giovani “sequestrati” a Zante. “Soldi per tornare liberi”

Redazione

Settimana per il Benessere Psicologico in Campania

Redazione

Sarnese, si dimette Gazzaneo.

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy