Sarno Notizie
PoliticaSarno

Lampade votive al cimitero di Sarno, aumentano i costi

Gestione lampade votive al cimitero di Sarno, aumentano i costi. Forza Italia boccia l’operato della “Sarno Servizi Integrati”

“Il nostro obiettivo è sempre stato quello di mettere al centro del dibattito pubblico i reali interessi della comunità di Sarno. In tale ottica, è doveroso sottolineare che, giorno dopo giorno, si stanno facendo più chiari i risultati dell’azienda speciale “Sarno Servizi Integrati”, un progetto fortemente voluto dall’attuale amministrazione. Tuttavia, ci troviamo ora di fronte a una realtà che solleva dubbi e preoccupazioni”. Così Antonio Mancuso e Domenico Crescenzo, capogruppo di Forza Italia a Sarno criticano l’operato della società partecipata del Comune

“L’obiettivo dichiarato della “Sarno Servizi Integrati” era  di ottimizzare l’erogazione dei servizi pubblici e ridurre i costi per i cittadini. Tuttavia, ciò che vediamo è una situazione contraria, in cui i costi dei servizi sembrano raddoppiare senza un corrispondente beneficio per i cittadini. È un fatto che ci preoccupa profondamente. Un esempio tangibile di questa crescente preoccupazione è emerso di recente con la gestione delle strutture sportive. In modo arbitrario, non viene ancora  applicato l’articolo 7 del regolamento di concessione delle strutture sportive, che prevede un’autogestione al 50%. Questo ha portato a un aumento dei costi, addirittura del 50%, con un impatto diretto sulle tasche dei cittadini”.

Ora, emergerebbe una nuova questione che riguarda le “lampade votive”. Questi servizi, definiti deficitari, stanno mettendo in discussione la reale efficacia e convenienza dell’azienda speciale “Sarno Servizi Integrati” secondo Crescenzo e Mancuso. Difatti, nel 2022 con la concessionaria “Desi” si spendeva 7,35 euro al giorno e adesso con la “Sarno Servizi Integrati” si arriva a 10,50 euro . “In un momento in cui le famiglie devono fare i conti con le spese quotidiane, vedere un aumento dei costi dei servizi senza una chiara spiegazione o un beneficio tangibile è motivo di crescente preoccupazione. Ritengo che sia fondamentale per i cittadini di Sarno avere risposte chiare e trasparenti in merito all’operato dell’azienda speciale “Sarno Servizi Integrati”.

Il nostro impegno sarà quello di seguire attentamente la situazione, di porre domande e di sollecitare la trasparenza e l’efficienza che tutti i cittadini meritano”, hanno continuato. “La comunità di Sarno ha bisogno di servizi che siano davvero al servizio dei suoi cittadini, garantendo qualità ed efficienza senza imporre oneri insostenibili. 

Articoli correlati

Sarno, oltre 2’000 ragazzi per la 5° edizione di “Settembre Libri”

Redazione

Ragazza incinta litiga col compagno e si lancia contro treno. Salvata in extremis

Redazione

Sarno, Roberto Robustelli: “Mio figlio di 8 anni positivo”. Il racconto

Redazione

Il Palazzetto ko, cede sotto il peso della mancata manutenzione

Redazione

Sarno, inaugurata la scuola nei moduli scolatici: sicurezza è novità

Redazione

Scritte choc in città. È succeso ancora questa notte

Redazione