Notizie Primo PianoCronacaBrevi

Furti e riciclaggio, 25 arresti tra rom salernitani

Carabinieri del Ros e del comando provinciale di Salerno stanno eseguendo un provvedimento cautelare, emesso dal gip di Salerno su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia, nei confronti di 25 indagati per associazione a delinquere finalizzata al furto, all’utilizzo indebito di carte di credito e al riciclaggio degli illeciti proventi nonché di minacce aggravate dal metodo mafioso. Le indagini riguardano le attività criminali di appartenenti ad una comunità rom che, da numerosi anni, vive ad Agropoli e hanno documentato come il gruppo fosse specializzato in furti con destrezza ai danni di gioiellerie in tutta Italia, furti all’interno di auto e utilizzo indebito delle carte di credito rubate. Alcuni indagati hanno anche rivolto gravi minacce nei confronti sia di appartenenti alle forze dell’ordine sia di amministratori pubblici della cittadina cilentana. I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terra’, alle ore 10.00 in procura a Salerno

Articoli correlati

Salerno, medici non vaccinati prime due sospensioni «Ora tocca agli altri»

Redazione

Coronavirus, in Campania 56 nuovi positivi nelle ultime 24 ore

Redazione

Covid in provincia di Salerno: risalgono i contagi

Redazione

Reddito di cittadinanza a Napoli, scoperti 2441 furbetti

Redazione

Uomo si denuda e masturba in strada. Choc a Nocera Superiore

Redazione

Allerta meteo in Campania prorogata fino alla mezzanotte di lunedì 26 settembre 2022

Redazione