Notizie Primo Piano Cronaca Salerno

Follia in Costiera: spara colpi di fucile contro la caserma dei carabinieri

Spara al citofono dei carabinieri: 35enne di Tramonti arrestato

Ha esploso un colpo di fucile contro la caserma dei carabinieri di Maiori, colpendo e danneggiando il citofono. Un gesto per il quale è stato tratto in arresto un 35enne originario di Tramonti, già noto alle forze dell’ordine.

Il fatto, avvenuto lunedì notte, è stato poi denunciato dallo stesso autore che si è costituito. L’uomo, dopo aver avvisato i carabinieri, si è fatto trovare sul lungomare di Maiori. Agli uomini dell’Arma ha raccontato quanto fatto poco prima, assumendosi le sue responsabili.

Vista la gravità del gesto, per il 35enne è scattato immediatamente l’arresto. Ora dovrà rispondere di porto abusivo di armi e munizioni, detenzione illegale di armi e danneggiamento aggravato. Sul posto sono stati eseguiti i rilievi del caso, come concordato con la Procura di Salerno che sta coordinando le indagini.

I carabinieri della Compagnia di Amalfi, guidati dal capitano Umberto D’Angelantonio, sono al lavoro per ricostruire il movente del gesto. Dai primi accertamenti, in ogni caso, sembrerebbe che il tutto sia scaturito per futili motivi.

Articoli correlati

È ufficiale: la Campania in “Zona Arancione”

Redazione

VIDEO | Frana – Versace: “A Sarno resta tanto da fare”

Redazione

VIDEO | Assise disertata dalla maggioranza, Agovino, Forza Italia “Noi ci ribelliamo a questa assenza”

Redazione

Campania: allerta meteo per venti forti

Redazione

“Jazz in Parco”, manca solo l’ok della Regione

Redazione

Compra un’auto, ma è una truffa. Nella rete un 40enne sarnese

Redazione