coronavirus Scafati Salerno

Covid: migliora situazione all’ospedale di Scafati

Covid: migliora situazione all’ospedale di Scafati

È leggermente migliorata la situazione al Covid Hospital di Scafati. Stando a quanto si apprende da fonti sanitarie, da qualche giorno non si registrano più le code di ambulanze che, nelle scorse settimane, avevano costretto i pazienti a lunghe attese per ottenere il ricovero. Problemi da cui erano scaturiti anche accertamenti dei carabinieri agli inizi di marzo.

Il direttore sanitario Maurizio D’ Ambrosio ha detto all’ANSA che sono in corso lavori d’urgenza “nell’ ex reparto di malattia infettiva per il potenziamento degli impianti gas medicali”. In quest’ area saranno ricavati 19 posti di degenza – che si aggiungono ai 50 complessivi tra terapia intensiva, sub-intensiva e degenza – e che potranno essere riconvertiti a seconda dell’ evenienza.

Situazione più critica al l’ ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’ Aragona’” di Salerno. “Siamo pieni”, afferma il direttore sanitario Angelo Gerbasio. Al momento sia le due terapie intensive Covid che le aree destinate alla degenza sono sature, ma non si registrano code di ambulanze all’ esterno dell’ ospedale. ANSA

Articoli correlati

Asl Salerno, direttore Primiano “Servono più vaccini, noi pronti ad accelerare”

Redazione

Maltempo Campania: diramata allerta meteo di colore Arancione

Redazione

Covid: in Campania, 1.908 su 17.228 tamponi e 7 decessi

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy