Attualità Primo Piano

Camorra: rapporto DIA, i Graziano da Avellino all’Agro Nocerino Sarnese

Il clan Graziano parte da Quindici, provincia di Avellino, ma si estende in tutto il Vallo di Lauro e al confine con Salerno, è quanto sottolinea il rapporto Dia sul secondo semestre 2018. Il clan conferma la sua presenza anche nel comune di Sarno, grazie a suoi affiliati legati operativamente ad una frangia dei Casalesi.

I componenti del gruppo Graziano sono dediti, principalmente, alle estorsioni e all’infiltrazione negli appalti pubblici mediante ditte collegate, e riescono ad imporre la loro influenza anche sui limitrofi comuni di Siano e Bracigliano. Nell’agro nocerino-sarnese, inoltre, i Graziano stanno operando la loro influenza anche sui nuovi assetti che si stanno definendo dopo lo smantellamento dei clan locali. Nel 2017, in seguito all’operazione “Azimut”, vennero coinvolti in uno traffico di droga destinato alle località balneari marchigiane, condotto d’intesa tra il gruppo casertano Iovine.

Articoli correlati

Racconti Universitari: Simona e Saverio, la scelta della facoltà tra progetti e sogni

Redazione

Nuovo sbarco di migranti a Salerno. A bordo anche un uomo deceduto nella traversata

Redazione

Deleghe ai consiglieri comunali, centristi all’attacco

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy