Sarno Notizie
Notizie Primo PianoSport

Battuta d’arresto per la Sarnese

 

Battuta d’arresto per la Sarnese che perde per 1-0 con il Centro Storico Salerno. I granata si fanno irretire dai padroni di casa anche per l’atteggiamento attendista che adottano. La Sarnese prova a venire fuori dopo lo svantaggio, ma ormai è tardi. Vitter deve fare ancora a meno di D’Arienzo, schierando Ferrara al centro della difesa. Ottima la prova del portiere Adiletta, più volte protagonista sugli affondi dei locali. Poco servito Guadagno. Il Centro Storico parte subito in maniera convinta e, al 5’, Di Gregorio prova la prima soluzione, ma senza fortuna. All’11, sempre Di Gregorio tira da posizione decentrata e Adiletta mette in corner. Al 20’, primo tocco della Sarnese., Guadagno serve Trapani che, sul dischetto, sbaglia la mira e sfiora il palo. Al 29’, Petrullo fa un ottimo assit per D’Emma che costringe adiletta a distendersi in corner. Al 31’, ancora Di Gregoria entra in area e costringe Adiletta ad un ottimo intervento per evitare il gol. Al 36’, sugli sviluppi di un angolo, è ancora Di Gregorio a provarci di testa, ma la sua conclusione è debole.

La ripresa non vede il tema cambiare. Il Centro Storico insiste e la Sarnese attende pronta a colpire. Al 3’, ancora Adiletta è prodigiosa su un affondo di Di Gregorio. Al 15’, il Centro Storico passa grazia a una paunizione dal limite di Melchiorre che trova la parabola giusta. Al 20’, Melchiorre prova a replicare, ma Adiletta respinge. La Sarnese prova a reagire. Al 27’, Sheriff serve una alla d’oro a Vastola che, di prima, dall’altezza del dischetto, manda di poco sulla traversa. Al 27’, Trapani ci prova dalla distanza e manda di poco a lato. Al 43’, Guzzi si accentra e prova il tiro, costringendo Coscia ad alzare sulla traversa. Al 40’ st, Vitter perde Sheriff per infortnio, ma guadagna la superiorità numerica per l’espulsione di Comunale. La Sarnese chiude in avanti alla caccia del pareggio che, però, non arriva. Al 47’, su corner, Vastola di testa impegna severamente Coscia. È l’ultimo acuto di una gara che ha riservato poche, ma significative emozioni.

Di Gaetano Ferrentino

Centro Storico Salerno (4-4-2): Coscia, Scermino, Petrullo, Spero (24’ st Toscano), Melchiorre, Giudice, D’Emma (36’ st Cotecchio), Comunale, De Luca, Salese (43’ st Cldarelli), Di Gregorio (32’ st Del Vecchio). A disp.: Guariglia, Trono, Coppola, Saviello, Camara. All.: Esposito

Sarnese (4-3-2-1): Adiletta, Longobardi (21’ st Lanzetta), Scippa (21’ st Vastola), Scala, Ferrara R., Pivetta, Sheriff (40 st Casillo), Musa, Guadagno, Trapani, Guzzi. A disp.: Listo, Vincenti, Ferrara A., Annunziata, Esposito, Dolgetta. All.: Vitter

Arbitro Corrado di Napoli Rete: 15’ st Melchiorre Note: spettatori 100 circa. Espulso Comunale (CS) al 40’ st per doppia ammonizione. Ammoniti. Scermino, Guzi e Listo. Angoli 5-4 per il Centro Storico. Recupero: 1’ pt, 5’ st.

Articoli correlati

Le sviste arbitrali che hanno aiutato il Potenza

Redazione

“Ho urlato io Terroni”.

Redazione

Il fiore del Partigiano: il messaggio universale a Sarno

Redazione

Rubano in casa con dentro i proprietari. Poi, vanno in garage e scappano con l’auto

Redazione

Torna “Pummarola Day”, quest’anno dedicato alle vittime del caporalato

Redazione

Gustarosso Sarno: arriva il Pivot Domenico De Falco

Redazione