Salerno

Smaltimento illecito, blitz in un’azienda bufalina nel salernitano. Denunciata la titolare

Denunciata per smaltimento illecito di reflui zootecnici

Una 62enne titolare di un’azienda bufalina di Eboli  è stata denunciata a piede libero dai Carabinieri della stazione di Santa Cecilia per smaltimento illecito di reflui zootecnici.

I militari hanno individuato nell’azienda, sita in località Torre Paladino, un condotto utilizzato per lo scolo dell’acqua piovana dove confluivano una parte degli scarti zootecnici prodotti dalla stessa azienda. Il condotto andava ad alimentare il canale consortile che durante il suo percorso veniva utilizzato da diverse aziende per l’irrigazione dei prodotti ortofrutticoli e sfociando nel fiume sele a distanza di circa 1 km dal mar Tirreno.

L’attività è nata a seguito di diverse segnalazioni giunte dai cittadini e proprietari delle aziende agricole, i quali segnalavano come l’ acqua in diverse occasioni oltre ad avere colori strani emanava odori nauseabondi. L’individuazione dell’ azienda e stata possibile grazie all’ utilizzo dei droni dei Vigili del fuoco. Il titolare è stato denunciato all’ autorità giudiziaria di Salerno

Articoli correlati

Ragazza contromano in autostrada a Pontecagnano

Redazione

Ospedale Sarno, la proposta: “Chiudere il pronto soccorso”

Redazione

Alle sorgenti del Sarno nasce l’oasi naturalistica

Redazione