Attualità Brevi Primo Piano

“Settimana del Cervello” a Sarno: ricerca, screening e riabilitazione

 

A Sarno al via la “Settimana del Cervello”, manifestazione scientifica promossa da La Filanda e dall’ Albergo per Anziani Santa Rita, Poli sanitari e specialistici.  Un eventi che  ruota intorno all’ambulatorio di neuropsichiatria e la presentazione dei dati rilevati in campo neuropsicologico nell’ultimo anno. Progressi importanti per i pazienti sia adulti che bambini.

Il lavoro costante di ricerca scientifica si lega fortemente all’azione sinergica per il potenziamento e la riabilitazione cognitiva. Dunque, una diagnosi precoce per intervenire nel più breve tempo possibile attraverso processi mirati.

L’evento in corso terminerà sabato 16 marzo,. Una settimana ricca di spunti , e domani, mercoledì 13, screening cognitivi gratuiti.

A parlare della manifestazione sono le psicologhe Anna Maria Califano e Santa Celentano.

 

E’ sicuramente un’occasione per parlare di ricerca e dati scientifici, giusto?

Anna Maria Califano: “Proteggi il tuo cervello” è lo slogan che la Società italiana di neurologia (Sin) lancia in occasione della Settimana mondiale del cervello che dal 11 al 17 marzo si celebra in oltre 80 Paesi. L’ obiettivo principale è aumentare la consapevolezza e sottolineare l’importanza della prevenzione nella lotta alle malattie neurologiche, che solo in Italia colpiscono circa 5 milioni di persone.

La settimana del cervello è una manifestazione mondiale che ha preso piede in Italia da 4 anni, attraverso eventi promossi su tutto il territorio nazionale (giornate a tema, convegni, workshop,screening gratuiti etc.) Essa dà l’opportunità di concentrare l’attenzione sulle scienze del cervello e sull’importanza della ricerca in questo ambito. In Italia la Settimana del Cervello è promossa da Hafricah.NET, portale di divulgazione neuroscientifica, che da oltre dieci anni diffonde i più recenti studi nel settore delle neuroscienze.

A La Filanda si fa un lavoro continuativo, quotidiano, che interventi nello specifico sui bambini?

Santa Celentano: “Per i bambini sono previsti interventi diversi e personalizzati. Per la didattica è stato messo a punto il servizio di Doposcuola specialistico che prevede due aree di intervento, una per alunni con Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA), una per alunni con Bisogni Educativi speciali (BES). All’interno del doposcuola è presente personale specializzato che supporta i bambini nella costruzione di un adeguato livello di autonomia nello studio. Poi abbiamo il Potenziamento cognitivo, un trattamento neuropsicologico personalizzato e finalizzato al rafforzamento di funzioni cognitive specifiche come memoria, attenzione, funzioni esecutive”

Stessa cosa all’Albergo per Anziani Santa Rita su pazienti adulti?

Anna Maria Califano: “Presso l’Albergo per Anziani Santa Rita è presente il nuovo servizio di Neuropsicologia con valutazione neuropsicologica e possibilità di trattamento riabilitativo neurocognitivo.

In particolare gli interventi di Riabilitazione e Stimolazione Cognitiva permettono di recuperare abilità perse e/o rallentare il più possibile il progredire del deterioramento delle funzioni cognitive. Attraverso tali interventi è possibile incrementare il funzionamento di memoria, attenzione, linguaggio, orientamento spazio-temporale, migliorando la qualità di vita del paziente”

Ci sono dei casi particolari trattati? 

Santa Celentano: “In regime ambulatoriale presso il polo sanitario sono in corso trattamenti con pazienti afasici e demenze di Alzheimer, che stanno ottenendo buoni risultati”

 

Sia per adulti che per bambini, quanto è importante fare prevenzione e screening?

Anna Maria Califano: “Sappiamo che è fondamentale fare prevenzione al fine di pervenire ad una diagnosi precoce e intervenire nel più breve tempo possibile ,attraverso interventi mirati. Prima si interviene e più possibilità abbiamo di garantire al bambino o all’anziano la più alta qualità di vita possibile”

Articoli correlati

Al via la Diversamente Expo Lars, un percorso sociale e di promozione

Redazione

È arrivato l’album delle figurine di tutte le squadre sportive sarnesi

Redazione

L’ultimo saluto a Nello. Lacrime e dolore per il giovane stroncato da un infarto

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy