Sarno – Salerno, vendevano biglietti treno falsi: nei guai 2 gestori di rivendita

Redazione
Da Redazione Febbraio 2, 2019 11:45

Sarno – Salerno, vendevano biglietti treno falsi: nei guai 2 gestori di rivendita

Da alcuni giorni al compartimento Polizia ferroviaria per la Campania erano giunte diverse segnalazioni dagli addetti al controllo dei biglietti di Trenitalia, circa il rinvenimento, sui treni regionali della tratta ferroviaria Sarno-Salerno, di biglietti irregolari, che risultavano essere stati venduti in una rivendita della zona.

In effetti, si trattava di biglietti che da un controllo visivo apparivano autentici, ma che, sottoposti a scansione mediante tablet aziendale in dotazione al personale ferroviario, risultavano precedentemente validati ed utilizzati su convogli diversi, quindi in sostanza dei duplicati autentici. Nella mattinata di mercoledì scorso, nella stazione di Salerno, personale di Protezione aziendale del gruppo Fs segnalava agli agenti della Polizia ferroviaria che nel corso dell’attività di controlleria a bordo di un treno regionale Caserta-Salerno erano stati controllati alcuni biglietti che all’atto della verifica elettronica risultavano già essere stati utilizzati e convalidati su altri convogli.

Gli operatori di polizia hanno proceduto al sequestro dei biglietti “irregolari” ed hanno sentito in merito i viaggiatori che ne erano stati trovati in possesso, i quali hanno riferito di aver regolarmente effettuato l’acquisto presso lo stesso negozio. Il personale della Polfer ha raggiunto quindi l’esercizio commerciale e nel corso della successiva perquisizione ha rinvenuto diversi titoli di viaggio stampati, analogamente a quelli segnalati, nella serata precedente e pronti per essere venduti.

Redazione
Da Redazione Febbraio 2, 2019 11:45

Seguici su…