Attualità Brevi Primo Piano Senza categoria

Salvò una bambina dal mare in tempesta, medaglia d’ oro a Sirica

Salvò una bambina e una donna dal mare in tempesta e, poi, perse la vita per l’ enorme sforzo, al sarnese Gianluca Sirica la Medaglia d’ oro al valor civile. Aveva 33 anni Gianluca, quando morì il 25 luglio 2010, al largo di Cetraro, in Calabria. Si tuffò nelle acque agitate appena scorse una bimba in difficoltà. Il giovane dopo aver messo in salvo sia una donna che la piccola di 5 anni, non riuscì più a tornare a riva. Ormai senza forze, venne spinto al largo dove trovò la morte. La medaglia è stata consegnata dal prefetto Salvatore Malfi nella mani della mamma. «Con encomiabile slancio – si legge nella motivazione – interveniva in soccorso di una donna e di una bambina che non riuscivano a raggiungere la riva per le avverse condizioni del mare. Riusciva a portare a riva entrambe, ma per lo sforzo profuso, perdeva tragicamente la vita. Mirabile esempio di elette virtù civiche ed eccezionale spirito di abnegazione». Commossi i familiari e gli amici presenti alla cerimonia. In tanti, nella città di Sarno, chiedono che al giovane e coraggioso concittadino sia intitolata una strada perché possa restare indelebile il ricordo dell’ eroico ed estremo atto di amore

Articoli correlati

Preleva al bancomat e due uomini lo truffano scambiando le banconote

Redazione

Bimbo ucciso nel Napoletano: botte per rottura sponda lettino

Redazione

Raccolta differenziata, nasce un cartone animato. Il protagonista è lui…

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy