Nocera Inferiore Cronaca Salerno

Nocera Inferiore, personale medico e infermieristico aggrediti pronto soccorso

Aggrediti medici e infermieri e danneggiato il Pronto soccorso a Nocera Inferiore

Personale medico e infermieristico aggrediti pronto soccorso e danni agli ambulatori del presidio. È accaduto all’interno dell’ospedale Umberto I e ha visto coinvolto due medici e tre infermieri.

“Una guerriglia in piena regola” riporta Salerno Sanità. L’anziano non tollerava più il catetere e a nulla sono valsi gli inviti e le spiegazioni dei medici a dover aver pazienza e attendere. Di tutta risposta, l’uomo si è alzato togliendosi il catetere e cominciando a lanciare sedie. A dargli man forte i due figli che hanno iniziato a distruggere quanto trovavano.

Il sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato, è intervenuto sull’aggressione 

“Quanto accaduto nel reparto – ha detto – è emblematico di un lavoro portato avanti con difficoltà da un personale ridotto. Monterò una tenda e farò il sindaco davanti all’Umberto I fino a quando il direttore generale dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, non verrà, come promesso, per incontrare medici e personale. È incomprensibile il silenzio della direzione generale. La situazione non è più sostenibile. Non è più tempo di silenzio e impegni andati a vuoto”.

Articoli correlati

Accoltella il figlio, la madre muore per lo choc

Redazione

“Suo figlio ha avuto un incidente” e la donna consegna i soldi

Redazione

Scoperti 15 lavoratori in nero nei locali della movida cavese

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy