Senza categoria

Nel portafoglio il distintivo dei carabinieri: 28enne nei guai

Gira con un distintivo dei carabinieri, fermato dalla Guardia di Finanza, finisce nei guai un 28enne. Per lui la condanna

Un anno e quattro mesi la condanna decisa per uno scafatese, G.V. , 28 anni, senza precedenti. Il ragazzo venne fermato a un posto di blocco dai militari della Guardia di Finanza di Scafati e sorpreso in possesso di un coltello illegalmente detenuto. Ma nel portafoglio, conservava anche una placca distintiva dell’Arma dei carabinieri. Il coltello aveva un congegno di apertura a scatto, con una lama lunga undici centimetri, sufficiente a provocare gravi ferite. Per questa accusa, tuttavia, il tribunale ha fatto scattare la prescrizione. Era il 2012. Non è andata così per l’altro reato, che prevede di norma tempi diversi di prescrizione non decorsi. Per aver posseduto quella placca con lo stemma dei carabinieri, è scattata la condanna. Il giovane fu infatti denunciato, oltre che per il possesso dell’arma bianca, anche di possesso abusivo di distintivo delle forze dell’ordine. Il tribunale ha deciso, al termine del dibattimento, per la condanna ad un anno e quattro mesi, oltre al pagamento delle spese processuali. Per lui, la pena è stata sospesa, in virtù dell’assenza di precedenti.

Fonte Il Mattino 

Articoli correlati

Le intercettazioni dei boss: spuntano altri due politici

Redazione

Riqualificazione piazzetta Laudisio: ecco come diventerà

Redazione

Nocera Inferiore: tenta di incassare 9mila euro con documenti falsi. Arrestato

Redazione

Bulli a scuola picchiano e riprendono ragazzina. Percorso di recupero.

Redazione

Nola, cacciatore con arsenale in casa. Arrestato

Redazione

Colpo al clan Cesarano: sequestrato il bar della camorra

Redazione