Brevi Cronaca

Morsa da una vipera, muore dopo 15 giorni di agonia

È morta dopo quindici giorni di ricovero nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania Antonia Lettieri. La 72enne di Rofrano nel tardo pomeriggio del 22 maggio giunse al pronto soccorso in fin di vita dopo essere stata morsa da una  vipera. La sfortunata donna qualche ora prima era in località Croce del piccolo centro cilentano, si trovava si trovava in campagna con il marito, entrambi stavano lavorando in un campo di grano quando improvvisamente la donna fu morsa dall’animale. La donna si rese subito conto dell’accaduto. Chiese aiuto al marito poi le sue condizioni di salute sono subito peggiorate. La donna perse subito i sensi,  andò in choc anafilattico.

La terribile scena dinanzi agli occhi impotenti del marito. L’uomo  che era al suo fianco fece scattare immediatamente i soccorsi. Sul posto arrivarono gli uomini del 118 di Vallo della Lucania con due ambulanze, di cui una rianimativa. Per accelerare il trasferimento della donna in ospedale fu chiesto anche l’intervento dell’elisoccorso. Nonostante l’arrivo tempestivo dei sanitari e il primo soccorso del medico del paese, la donna arrivo  in codice rosso all’ospedale San Luca. Quando giunse al pronto soccorso era già in fin di vita e purtroppo per lei non c’è stato nulla da fare. Dopo il morso ha subito altre complicazioni tra cui una ischemia cerebrale. Inutili i primi i soccorsi e le successive cure dei sanitari del presidio ospedaliero. La signora Lettieri non si è mai ripresa fino al tragico epilogo di ieri pomeriggio quando il suo cuore ha cessato di battere. Fonte Il Mattino

Articoli correlati

Campania: domani a Salerno la presentazione del kit neomamme per i punti nascita

Redazione

Anziana lasciata in auto al sole. Arrivano i carabinieri

Redazione

Facebook, la sfida delle mamme. Polizia: ‘Non postate le foto dei bambini. 50% immagini va su siti pedopornografici’

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy