Notizie Primo PianoAttualità

Il governo prepara il lockdown per Natale e Capodanno

Gli assembramenti per le vie dello shopping lungo tutta la penisola da un lato, il rischio di una terza ondata – che nelle parole degli scienziati sta per diventare certezza dall’altro. Al tavolo convocato da Giuseppe Conte per “ritoccare” lo stop alla mobilità tra i comuni il 25 e 26 dicembre e il primo gennaio, i “rigoristi” tornano a farsi sentire.

Ok a mini deroghe per i piccoli centri, è la linea espressa e condivisa anche dal premier, ma nessun liberi tutti. Anzi. Una nuova riunione si terrà domani mattina alle 10.30 con gli esperti e la Lamorgese per valutare sulla base dei dati se adottare misure più restrittive. Si deciderà sulla possibilità di creare una zona rossa per i festivi e i pre festivi o se sono sufficienti le attuali regole con la possibilità di spostamento tra comuni con 5mila abitanti entro i 30 km.

Ad affondare il colpo arriva il governatore della Campania Vincenzo De Luca: “Se aprono alla mobilità fra i piccoli comuni a Palazzo Chigi devono aprire un reparto psichiatria – attacca – parliamo di 10 milioni persone e non ci sarà niente da fare. Avremo una terza ondata”.

Domani la maggioranza, prima della conferenza dei capigruppo dovrebbe depositare una mozione per intervenire sui Comuni, da votare mercoledì insieme a quella presentata dal centrodestra, già in calendario. L’ ipotesi alla quale si lavora, in attesa della decisione del Governo, è quella di consentire la mobilità tra Comuni sotto i 5mila abitanti in base a una distanza chilometrica. La norma, in realtà, sarebbe di difficile applicazione e non immediatamente controllabile ed eventualmente sanzionabile da parte delle forze dell’ ordine, ma i tecnici sono al lavoro per renderla operativa.

Articoli correlati

Ospedale distrutto dalla frana, Canfora chiama De Luca

Redazione

Sarno: furto energia elettrica 29 enne nei guai

Redazione

Meteo – Protezione Civile: “Arrivano freddo e vento forte”

Redazione

Covid19 – Studentessa positiva, chiuso Liceo a Sarno

Redazione

Debiti dell’ente: scontro tra Canfora e Mancusi

Redazione

Copiarono il tema all’esame. Sono avvocati ed ora rischiano

Redazione