Notizie Primo PianoCronacaBrevi

“Dateci soldi per la chiesa, ci manda il parroco”, ma sono finti volontari.

“Servono offerte per la chiesa” ma sono finti volontari. Una vera e propria truffa che sta portando soldi nelle tasche dei truffatori. A smascherarli è proprio la parrocchia: “Attenti agli imbrogli”. Girano per le strade e suonano ogni citofono chiedendo soldi, si fanno consegnare anche decine di euro per l’organizzazione della festa religiosa in programma ad agosto a Sarno. Sono finti collaboratori che negli ultimi giorni hanno incassato centinaia di euro fingendosi promotori di una iniziativa legata alla chiesa ed al parroco. E sono stati proprio i fedeli a smascherarli. Così un avviso per mettere in guardia la comunità. “Si avvisa la cittadinanza sarnese – si legge in una nota diffusa dalla parrocchia –  di non dare offerte a chi con imbroglio si spaccia per collaboratore parrocchiale e va in giro chiedendo soldi per la festa di Maria Santissima delle Tre Corone. I volontari che sono stati autorizzati dal nostro parroco don Roberto Farruggio, sono muniti di tesserino timbrato e firmati dal parroco. Si coglie altresí l’occasione per ringraziare, e dunque legittimare nella raccolta del contributo volontario, il Comitato di Quartiere “Il cuore di Sarno”,  sta collaborando con la Commissione Festeggiamenti Parrocchiale, per abbellire ulteriormente la grande festa di Ferragosto”