Primo Piano Senza categoria

Da Codogno tornano a Sarno, famiglie in isolamento precauzionale

Con apposita ordinanza, il sindaco, Giuseppe Canfora, ha ordinato l’isolamento domiciliare precauzionale per i componenti di tre nuclei familiari. Sono le famiglie degli operai che da Codogno sono tornati a Sarno pochi giorni fa. 

L’ordinanza arriva in via del tutto precauzionale tenendo conto di quanto stabilito dal Consiglio dei Ministri rispetto a tutte le persone provenienti dalle aree rosse, soprattutto dai focolai italiani del Coronavirus. 

In particolare il sindaco ha ordinato di “non lasciare per 14 giorni il proprio domicilio, a non avere contatti con altre persone. Di seguire in maniera puntuale e responsabile le disposizioni in tema di profilassi stabilite dalle Autorità Sanitarie in relazione all’emergenza in atto per il Coronavirus, COVID-19, nonchè ogni disposizione in merito dal Ministero della Salute e degli altri organi istituzionali preposti”. Le persone in isolamento devono anche dare notizia al medico della propria temperatura corporea, con periodicità nel corso della giornata, ed eventuali  

La situazione è assolutamente sotto controllo e segue l’iter del protocollo italiano come stabilito dal Governo. 

Articoli correlati

Tenta di violentare una ragazza, scomparso per il processo

Redazione

Saretto devastato dalle fiamme, Canfora presenta denuncia in Commissariato

Redazione

Trappole e fucilate ai poveri uccellini: cacciatori nei guai

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy