Campania coronavirus

Zona bianca, da Campania a Sicilia: ecco cosa cambia

Anche la Campania nella fascia più bassa di rischio covid, senza coprifuoco. 

Tutta Italia in zona bianca da lunedì 21 giugno tranne la Valle d’ Aosta che resta ancora zona gialla ma senza coprifuoco, come tutte le altre regioni. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato una nuova ordinanza: misure e regole anti-Covid più leggere saranno in vigore anche in Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Toscana, Sicilia e la Provincia autonoma di Bolzano. In particolare, nessun limite di presenza ai tavoli dei ristoranti all’ aperto. Sei persone, invece, al tavolo al chiuso.

Zona Bianca

Se nella zona gialla c’è ancora il coprifuoco dalle 24 alle 5, per chi si trova in fascia bianca il coprifuoco viene abolito immediatamente. Ciò vuol dire che non è più necessario rientrare a casa entro una certa ora: ci si può insomma spostare senza limiti di orario. In questa zona i bar, i ristoranti e le altre attività di ristorazione sono aperti ed è possibile consumare cibi e bevande al loro interno, senza limiti orari.

Sono consentite senza restrizioni anche la vendita con asporto di cibi e bevande e la consegna a domicilio, che deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti. Le nuove regole prevedono che in zona bianca all’aperto non ci siano limiti di persone ai tavoli (tra i quali deve esserci comunque il distanziamento di un metro), mentre nei bar e nei ristoranti al chiuso potranno sedere allo stesso tavolo massimo sei persone salvo che siano tutti conviventi. Resta invece il divieto di assembramento e l’obbligo di mascherina, sia all’aperto sia al chiuso.

Mascherine all’aperto

Dopo il via libera al green pass, con la firma del nuovo Dpcm da parte del premier Mario Draghi, il prossimo step verso un graduale ritorno alla normalità potrebbe essere la rimozione dell’obbligo della mascherina all’aperto. 

Articoli correlati

Covid: Zona arancione, chi cambia colore dopo Pasqua

Redazione

8 marzo, Strianese: “Dedicato alle guerriere che lottano contro il covid”

Redazione

Covid: Draghi: “Utilizzare tutti gli spazzi per le vaccinazioni”

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy