Campania

Vaccino: De Luca, “contratto per Sputnik è secondo regole”

Il contratto con la Regione Campania per la fornitura di Sputnik prevede che “dopo l’ approvazione di Ema o Aifa, entro le due settimane successive, arrivino 500mila dosi”

“Il contratto per il vaccino Sputnik prevede che immediatamente dopo l’approvazione, nelle prime due settimane, riceveremo 500mila dosi, nei tre mesi successivi 3 milioni, con la possibilità di opzionarne altre tre milioni”.

Il dettaglio lo fornisce il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenendo a Porta a Porta.

Il costo e’ di 8 dollari e mezzo, lo stesso di Pfizer.

Il prezzo, spiega, “sara’ di 8,5 dollari a dose, lo stesso di Pfizer per quello che ricordo”. Tornando sulle polemiche che hanno accompagnato la firma dell’accordo per il vaccino russo, De Luca sottolinea che la Regione ha fatto “un lavoro attento, prudente”. Precisa, poi, che “se subentrasse lo Stato in questo contratto che abbiamo fatto per me andrebbe benissimo, non abbiamo problemi. Ma voglio chiarire che il contratto è stato fatto nelle norme esistenti”.

Il governatore della Campania chiarisce anche, in base all’accordo, “se subentrasse nel frattempo un accordo interstatale tra l’azienda produttrice e lo Stato italiano o l’Ue, il prezzo applicato verrebbe automaticamente adeguato a quello interstatale”

Articoli correlati

La mascherina ci salverà anche dalle allergie stagionali. Lo studio in Campania

Redazione

Allerta Meteo Campania: domani criticità “gialla” per piogge

Redazione

Caldoro – De Luca:scontro “social” su facebook

Redazione

Attacco di De Luca al Governo: “Campania ultima per dosi ricevute”

Redazione

Senza stipendio, salgono sul tetto e minacciano il suicidio

Redazione

Covid, in Italia somministrate quasi 628mila dosi vaccino

Redazione