Cronaca Primo Piano

Un caso di tubercolosi: controlli su 28 bambini

Si pensava ad una polmonite, invece è stato individuato il bacillo della tubercolosi in una bambina marocchina. Alla piccola sono stati somministrati i farmaci del caso ed è in ripresa. Le sue condizioni di salute sono buone. Ora, però, sotto osservazione ci sono finiti altri 28 bambini. Richiesto lo screening per tutti gli scolari della classe quarta del secondo circolo del plesso Serrazzeta, e questa mattina saranno eseguiti gli esami per scongiurare un eventuale contagio. La piccola è ricoverata presso il “Martiri del Villa Malta” di Sarno da più di una settimana. Aveva accusato problemi respiratori ed una tosse persistente al punto che i genitori l’avevano trasportarla d’urgenza al pronto soccorso. Dapprima una sospetta polmonite, poi il ricovero e tutti gli accertamenti fino al  test della tbc risultato positivo. I medici tranquillizzano, ma c’è preoccupazione tra i genitori degli scolari che oggi effettueranno gli esami. “Siamo preoccupati- hanno spiegato- Noi chiediamo che le istituzioni e l’Asl possano effettuare controlli per garantire il rispetto delle norme igienico/sanitarie, nel rispetto di tutti. Questi bambini torneranno a scuola tra qualche mese, chiediamo vengano effettuate verifiche. Qualora si pensi che alcuni scolari vivano in condizioni precarie, che si proceda con ispezioni. Qui si tratta di sicurezza e di salute che devono essere assicurate”.

 

Articoli correlati

Allerta Meteo della Protezione Civile: da mezzanotte piogge e temporali

Redazione

“Se gli altri sono disposti a fare un passo indietro io sarò il primo a farlo”.

Redazione

Extracomunitari si prendono a bottigliate

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy