Sarno Notizie
CronacaNotizie Primo Piano

“Uccido te e tua figlia” , arrestato 57enne

Ai domiciliari per l’emergenza Covid19, minaccia ancora i vicini e finisce nuovamente dietro le sbarre. 

Si tratta di Antoni Baldo, 57 enne di Salerno, già imputato per il tentato omicidio del suo vicino di casa, un infermiere in pensione, lo scorso dicembre. Il gip che ha rispedito in carcere l’uomo, perchè secondo l’indagine della polizia e la denuncia dello stesso infermiere, Baldo si sarebbe portato verso la casa del suo vicino, minacciandolo. “Ti devo uccidere – avrebbe urlato – e la prossima sarà tua figlia” 

IL PRECEDENTE

A dicembre scorso, durante una colluttazione, il 57enne aveva colpito più volte con un coltello la vittima, nel condominio e poi in un ascensore, prima di darsi alla fuga. L’ex infermiere se l’era cavata, per sua fortuna, con pochi giorni di prognosi. Tra i due, a detta dell’imputato, vi erano stati dei problemi in passato. Sul nuovo arresto, il gip non ha avuto invece dubbi: «Il comportamento tenuto dall’imputato è di sostanziale indifferenza rispetto alla misura irrogata», e ha disposto la custodia in carcere». 

Fonte Il Mattino 

Articoli correlati

Muretto ripristinato a Borgo. La direzione: “Abbiamo segnalato all’ufficio manutenzione”

Redazione

Giovane investita in pieno centro

Redazione

Africani accoltellati. Notte di sangue ad Eboli

Redazione

Temporali in arrivo: allerta meteo su tutta la Campania

Redazione

Striscia la Notizia al Teatro di Sarno | IL VIDEO

Redazione

Raid a Sarno. Sfondate le sedi di Italia Viva, Pd ed attività Agovino

Redazione