Cronaca Primo Piano

Torturata con una retina: preso ed espulso l’aggressore magrebino

Aveva torturato la compagna: rintracciato ed espulso dall’Italia. È stato preso il magrebino che aveva legato e torturato con una spugna a retina la compagna, procurandole ferite su tutto il corpo. L’uomo è stato rintracciato dalla Prefettura di Salerno che ne ha disposto l’espulsione dal territorio nazionale. Un folle gesto probabilmente sotto l’effetto dell’alcol. "Sei sporca!". Così le aveva urlato, poi schiaffi e pugni. L’aveva spogliata e spinta nel bagno di casa. Ancora violenze prima di prenderla di peso e calarla nella vasca. Era poi corso in cucina a prendere una spugna ruvida iniziando a strofinargliela sul corpo. Ferite sulle braccia e sulla schiena. Lasciata agonizzante la giovane donna, il magrebino si era dato alla fuga. Durata poco.

 

Articoli correlati

Franco Annunziata, respinta richiesta di arresto. “Sono stati mesi difficili. Per ora niente politica”

Redazione

Febbre alta e stato confusionale: 63enne ricoverata con meningite

Redazione

VIDEO | Riunione infuocata al Comune, la voce dei residenti di via Beveraturo

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy