Attualità Primo Piano

Sversamenti Rio Foce, Canfora: “Violenza alla nostra terra”

“Il video di questa notte racchiude tutta la violenza che subisce la nostra amata terra.

“Possiamo presentare tutte le denunce possibili, inviare esposti, far intervenire la Procura, i carabinieri, l’Arpac, il ministro, ma non basterà davanti alla totale assenza di coscienza. Dinanzi ad un crimine che si ripercuote su tutti, anche sugli stessi responsabili. Dunque, un crimine fondato sull’ inettitudine, sulla brutalità, sulla prepotenza.

Ma non ci arrendiamo! 
La nostra battaglia continua, senza sosta, ed arriverà in tutte le sedi possibili. Questi criminali saranno individuati e la giustizia farà il suo corso!

Qui siamo a Rio Foce, una delle tre sorgenti del Fiume Sarno. E’ una perla del nostro territorio; in estate ci sono famiglie che vivono questi spazi e queste acque”

“Stanotte uno sversamento che a me è sembrato un vomitare odio.

Grazie ai cittadini che, assistendo a questo scempio, si sono immediatamente attivati segnalando quello che stesse accadendo. Segno di grande amore per la città, di senso civico, di valori.

Abbiamo attivato le forze dell’ordine. Sul posto i carabinieri hanno prelevato dei campioni che saranno analizzati.

Insieme alla mia squadra, all’assessore all’Ambiente, Roberto Robustelli, all’Ente Parco Regionale del Fiume Sarno stiamo preparando un dossier che racchiude tutte le segnalazioni, gli interventi, le operazioni. 
Tutti i documenti saranno inviati non solo ai carabinieri, ma a Prefettura e Questura, all’Arpac ed ai Nas. 
Faremo anche dei passaggi ulteriori. Non ci fermiamo. 
Restiamo tutti uniti e #DifendiamoSarno”

Articoli correlati

Sbanda e rimane incastrato nell’aiuola. Arrivano i carabinieri

Redazione

«Devo passare io!», e scende dall’auto brandendo il cric davanti agli occhi del figlio

Redazione

Ex poliziotto dà in escandescenze. Il giudice: «Divieto di dimora a Sarno»

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy