Cronaca

Spaccio di droga: arrestato un sarnese ed un marocchino

Nel corso di una specifica e minuziosa attività d’indagine svolta dai poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sarno per contrastare lo spaccio di droga in quel centro cittadino, gli agenti, nel decorso weekend, hanno arrestato un uomo di 50 anni nato e residente a Sarno ed un cittadino marocchino di 37 anni ivi residente. Le notizie acquisite dai poliziotti nel corso dell’attività info – investigativa, con appostamenti e pedinamenti, hanno fatto emergere un’attività di spaccio, posta in essere dai due arrestati, che avveniva soprattutto nelle serate del weekend, nell’ambito della “movida”.

Nel corso di un appostamento i poliziotti hanno atteso il momento opportuno per intervenire, in Via Roma, nei pressi di un cantiere edile, nel preciso istante in cui il 50enne si è incontrato col cittadino marocchino ricevendo un involucro e consegnandogli in cambio una somma di danaro. Immediatamente i due uomini sono stati bloccati e perquisiti. Addosso al 50enne i poliziotti hanno trovato un panetto di hashish del peso complessivo di 120 grammi, mentre addosso al marocchino è stata trovata la somma di danaro di 420,00 Euro, provento della compravendita avvenuta poco prima.

La successiva perquisizione presso l’abitazione dell’extracomunitario ha consentito agli agenti di trovare diverse stecchette di hashish, del peso complessivo di 30 grammi, e un coltello utilizzato per suddividere la droga in dosi.

La droga e le somme di danaro rinvenute nel corso delle perquisizioni sono state sequestrate. I due spacciatori sono stati arrestati per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente e sottoposti alla detenzione domiciliare presso le rispettive abitazioni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Articoli correlati

Intervista alla mamma di Enza Avino: «Ho salvato il suo fidanzato e lui l’ha uccisa senza pietà»

Redazione

La banda dei camionisti: come creava le truffe milionarie con carichi di Coca Cola, pellame, birra, profumi, computer …

Redazione

Scarichi sospetti alla sorgente del fiume Sarno: c’è la denuncia

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy