Primo Piano

Spacciatori col reddito di cittadinanza. Presa anche la “Dama del Crack”

Spacciatori col reddito di cittadinanza. Presa anche la “Dama del Crack”

Spaccio di sostanze stupefacenti nell’Agro, la Guardia di Finanza di Salerno mette fine agli affari della “Dama del Crack”. Disposto il divieto di dimora nella provincia nei confronti di tre indagati, A.V. 37 anni, W.C 28 anni, S.M. 39 anni, che percepivano il reddito di cittadinanza.

L’intervento delle Fiamme Gialle di Scafati ha avuto luogo dopo un anno di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore ed hanno consentito di disvelare il sodalizio criminale, al vertice del quale vi era una donna, originaria di Pagani, chiamata “dama del crack”, che curava i rapporti con l’intero Agro Sarnese Nocerino.
Particolari erano le modalità di spaccio che non avveniva in piazza, ma “porta a porta” previa telefonata di prenotazione, anche durante il lockdown.

I pusher tra l’altro beccati dalle forze dell’ordine fingevano di recarsi in farmacia o al supermercato, accompagnati anche da minori.

Articoli correlati

Buongiorno – le notizie del giorno

Redazione

Sarnese all’assalto del Rende per cercare la prima vittoria

Redazione

Partorisce e getta il piccolo in un secchio: choc in Campania

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy